Fresatrice per suole semiautomatica – F1

7
Mar

La F1 è una fresatrice per suole semiautomatica, la presenza di due alberi mandrino consente di eseguire lavorazioni con due differenti profili di fresa.

Possono essere memorizzati i punti di cambio utensile elettronicamente, in corrispondenza di tali punti, durante la lavorazione, un blocco pneumatico sulla rotazione del pezzo invita l’operatore ad eseguire il cambio fresa.

Il centraggio del pezzo avviene attraverso un sistema pneumatico con leveraggi regolabili. Per ridurre al minimo le operazioni di setup è possibile fissare la distanza dima/suola grezza in modo di dover modificare  olamente l’apertura dei centratori. Si possono così facilmente lavorare con ottima ripetibilità suole con guardolo applicato, suole con tacco, accessori ecc.

La macchina progettata dopo anni di esperienza nel settore, integra la tecnologia tradizionale a miglioramenti qualitativi e di concetto che portano la F1 ad un livello di affidabilità, precisione e qualità di lavorazione  uperiore a tutte le alternative che il mercato offre.

I mandrini sono stati dimensionati in modo di garantire 12.000* ore di lavoro prima della revisione, è stata introdotta la possibilità di variare la velocità di rotazione fino a 16.000 rpm, il sistema intelli / shift attraverso la  ovimentazione pneumatica del braccio, elimina tutti gli eventuali distanziali di regolazione (prima necessari) per fissare l’altezza della coppia frese.

N.B.: n° 2 utensili altezza massima 25 mm diametro max. 62 mm bilanciati dinamicamente a 18000 rpm secondo ISO 1940-1:2003

 

SCHEDA TECNICA

Dimensioni: 1100 x 1100 x 1525 mm
Dimensione albero portafresa: 19 mm
Max. Altezza Utensile: 80 mm
Potenza Mandrino: 5 kw
Giri Mandrino: 10000 – 16000 rpm
Pressione aria 6.0 bar
Potenza installata: 5.5 kw
Alimentazione Elettrica: 400 V(trifase)